“De rerum natura” di Lucrezio secondo Roberto Herlitzka

Dal 22 al 25 ottobre (ore 21) al Teatro Basilica (piazza di Porta San Giovanni 10 – a lato della Scala Santa) è in scena “De rerum natura” di Lucrezio nella traduzione e interpretazione di Roberto Herlitzka, a cura di Antonio Calenda
sostenuto dal Gruppo della Creta.
In questo poema epico – filosofo, Lucrezio si fa portavoce delle teorie epicuree riguardo alla realtà della natura e al ruolo dell’uomo in un universo atomistico, materialistico e meccanicistico: un richiamo alla responsabilità personale e di incitamento al genere umano affinché prenda coscienza della realtà, una realtà nella quale gli uomini sin dalla nascita sono vittime di passioni che non riescono a comprendere.