Un denso palinsesto di eventi digitali per il Teatro del Lido di Ostia

In coerenza con lo slogan Un ponte per i tuoi sogni – scelto per la stagione 2019-2020 – il Teatro del Lido di Ostia presenta un palinsesto di eventi digitali il cui intento è fare da ‘ponte’ verso il sogno più grande: riaprire la sala teatrale di via delle Sirene, nella convinzione che il teatro trovi la sua ragione più profonda nell’essere luogo fisico di condivisione per la comunità. A testimoniare l’attenzione particolare per il mondo dell’infanzia e dell’adolescenza, a partire dal 19 maggio, il Teatro Villa Pamphilj, il Teatro del Lido di Ostia e il Teatro Tor Bella Monaca presentano “A Me gli Occhi (e Le Orecchie)” – favole e storie tra parole e immagini. Sei splendide storie illustrate da Paolo Marabotto e Lorenzo Terranera, incorniciate all’interno di un teatrino Kamishibai e raccontate dagli attori dei Teatri in Comune Andrea Calabretta, Cristiano Petretto, Maddalena Rizz. Sempre per i più piccoli, dal 21 maggio, . Divisoperzero e Miaohaus presentano “Cartoncini Animati” di e con Francesco Picciotti. Brevi video che ci raccontano di fiabe e di miti, con l’ausilio di figure realizzate con carta e cartoncino: immagini animate a vista, come piccoli, bidimensionali ed effimeri burattini.

Dal 24 maggio, in esclusiva per il Teatro del Lido, “Personaggi e Interpreti – ovvero la nostra città e i suoi protagonisti nella letteratura italiana ed europea”, quattro appuntamenti in video in cui il professore Marcello Teodonio racconta altrettanti autori e le loro opere: Stefano Messina legge e interpreta-“, qere, ricordando gli elementi fondamentali, le curiosità, i contesti, i protagonisti, in maniera rigorosa ma godibile, vivace e appassionante. A integrare la narrazione, Stefano Messina legge e interpreta.
Grande attenzione dedicata anche alla formazione: da lunedì 18 maggio Bartolini/Baronio e 369gradi presentano “Ritratti di un territorio” a cura di Tamara Bartolini, Michele Baronio e Simona Olive. Un laboratorio online incentrato sulla narrazione del territorio, a partire dalle storie personali e collettive dei ragazzi e delle ragazze del Municipio X.
Dal 26 maggio, Ti Con Zero e Miaohaus presentano “Bianco Teatro – Alfonsina e il circo”, un video laboratorio, in due puntate, a cura di Fernanda Pessolano, per imparare a costruire un teatrino di carta in miniatura corredato di marionette, quinte e fondali tutti in carta. Dal 27 maggio, Blues Associazione presenta Il Teatro come strumento formativo”, un ciclo di 5 incontri rivolti a educatori e insegnanti, per apprendere teorie e pratiche che aiutino a integrare arte e multidisciplinarietà nei programmi educativi. L’esperienza laboratoriale, a cura di Paola Sacco, è nata al Teatro del Lido durante la stagione 2019 ed è ora fruibile online, grazie a live meeting accessibili gratuitamente tramite la piattaforma Zoom. Gli incontri sono riservati agli iscritti ma è possibile fare richiesta di partecipazione come auditori.

Spazio alla musica online con l’Orchestra TDL di Ostia, che presenta “Note mai dette” dal 28 maggio. Un concerto con i componenti dell’Orchestra TdL di Ostia diretta da Pino Cangialosi; ospite d’eccezione, il percussionista Marzouk Mejri.
Il web fungerà anche da spazio espositivo: dal 18 maggio, Magazzino dei Semi e Miaohaus presentano “Miaohaus Virtual Exhibition” a cura di Alessandro Floridia e Chiara De Angelis. Mostre virtuali realizzate grazie al contributo artistico delle bambine e dei bambini, create grazie a programmi di modellazione 3D, visitabili online, in modalità di realtà virtuale.
L’Occhio Estraneo Cineforum, usuale appuntamento del mercoledì al Lido, torna in forma digitale, grazie a quattro pillole di critica online a cura di Donato di Stasi. Tutti i film scelti e commentati sono disponibili per la visione gratuita, su piattaforme di streaming online. Primo appuntamento per il 20 maggio.

Ricchissima la sezione dedicata agli incontri e agli approfondimenti, in forma di video e podcast. L’Associazione TdL, in collaborazione con RadiAttiva, presenta le “Conversazioni resistenti”, condotte da Chiara Becchimanzi: dal 23 maggio, un ciclo di interviste con alcuni/e degli artisti e delle artiste che si sarebbero dovuti/e esibire al Teatro del Lido nella stagione 2020 (Teatro del Buratto, Barbara Moselli, Davide Riondino, Blas Roca Rey e tanti altri), per raccontare le opere, i processi creativi, la visione dell’arte, ma anche il loro sentimento riguardo alla situazione contingente. Magazzino dei Semi, Miaohaus e RadiAttiva presentano, a partire da domenica 31 maggio, “Le interviste possibili” a cura di Chiara De Angelis. Podcast incentrati su temi legati all’illustrazione, all’animazione, all’infanzia e all’adolescenza. Ospiti degli incontri, Paolo Cesari della casa editrice Orecchio Acerbo Editore e Maria Fares dello studio di animazione Lanterna Magica. E ancora, Orecchio Acerbo Editore, Goethe Institut e Miaohaus presentano, il 17 giugno, “Cosa diventeremo? Riflessioni intorno alla natura. Un video speciale in cui Giancarlo Chirico e Alessandro Di Dedda, esperti di filosofia per bambini, dialogano prendendo l’avvio da alcune suggestive immagini dell’albo “Cosa diventeremo?” di Antje Damm, edito da Orecchio acerbo, offrendo nuovi spunti di riflessione e chiavi di lettura inaspettate.
Da segnare in agenda, l’appuntamento con il “Tavolo Partecipato 2.0” a cura dell’Associazione TdL. Un Tavolo partecipato online a cui sono invitati tutti i cittadini che desiderino offrire il proprio contributo di idee e prospettive, da condividere con l’Associazione TdL e il suo Comitato Artistico.

Il ciclo degli eventi del Teatro del Lido di Ostia si inserisce all’interno di TIC ON LINE: un programma di iniziative digitali condiviso dai Teatri in Comune di Roma Capitale – Teatro Biblioteca Quarticciolo, Teatro Tor Bella Monaca, Teatro Lido di Ostia e Teatro Villa Pamphilj – l’articolata rete di spazi per lo spettacolo parte del Sistema di Teatro Pubblico Plurale, coordinato dal Teatro di Roma e promosso dall’Assessorato alla Crescita Culturale. Un cartellone di proposte fruibili attraverso i canali social dei quattro Teatri (Facebook, Instagram e siti web) e inseriti nella programmazione digital #TdROnline del Teatro di Roma, aderendo alla campagna #iorestoacasa e al programma #laculturaincasa di Roma Capitale.

Canali digitali del Teatro del Lido
https://www.facebook.com/TeatroDelLidoDiOstia/
https://www.instagram.com/teatrodellido/
https://twitter.com/TLidodiOstia
https://bit.ly/YoutubeTDL
https://vimeo.com/teatrodellido