Quartieri dell’Arte: un successo mondiale nei libri di drammaturgia

L’ antologia “Collaborative Playwriting”, sviluppata nell’ambito del progetto EU Collective Plays! con Routledge edizioni (GB), che comprende opere commissionate e sviluppate da Quartieri dell’Arte, è risultata prima nella classifica mondiale dei migliori 14 libri di drammaturgia contemporanea per il 2020, pubblicata dalla prestigiosa testata Book Authority, presa a riferimento e citata dalla CNN e da Forbes, che identifica e valuta i migliori libri del mondo, sulla base di citazioni, raccomandazioni, valutazioni e opinioni pubbliche.

Le opere nate nel laboratorio di QdA che si trovano nel libro sono la commedia “FREETIME” di Gian Maria Cervo e dei Fratelli Presnyakov recentemente portata in scena da Pierpaolo Sepe e “NARCISSUS” scritta dal team internazionale composto da James Bidgood, Michel Marc Bouchard, Gian Maria Cervo, Chris Goode, Antonio Ianniello e Anna Romano con materiali aggiuntivi di Alberto Bassetti e portata in scena in due diverse versioni dalla compagnia Biancofango e dal regista Gabriele Paupini.

“Un nuovo successo globale per Qda” ha commentato Gian Maria Cervo, direttore artistico dello storico Festival laziale “che speriamo possa dare un senso di consolazione non solo a noi ma a tutta la comunità di artisti e spettatori che contribuiscono -anche in questi momenti complessi- a tenere viva la cultura in questo paese dal patrimonio culturale unico e straordinario.”

Marzia Spanu