Concerto di canto gregoriano per la festa dell’unico Santo finlandese

Venerdi 17 gennaio, alle ore 21, ad ingresso libero nella Chiesa Santa Maria dell’Anima (nella via omonima al numero 65), l ’ensemble vocale Schola Gregoriana Aboensis – Atte Tenkanen organo, Tuomas Tenkanen oboe – esegue Canti gregoriani a due voci dell’XI secolo e Canti gregoriani in finlandese del XVI secolo, ed Inni Mariani.
Formato da elementi sono solo cattolici ma anche luterani e ortodossi di diverse nazionalità (Italia, Portogallo, Ungheria, Nigeria), l’ensemble ha iniziato la sua attività concertistica nel 2013 in Finlandia, Svezia, Azzorre e Italia. Il repertorio del gruppo è formato principalmente da melodie gregoriane cantate in latino, tra le più antiche dell’XI secolo, non solo in omofonia ma in quella forma arcaica di polifonia chiamata organum, utilizzata molto presto nel canto gregoriano.
Oltre ai canti in latino il gruppo esegue anche i canti tradotti nel XVI secolo in lingua finlandese: il Paese diventò luterano alla fine del Cinquecento e la lingua finlandese fu utilizzata anche in chiesa.
La Festa di sant’Enrico, unico santo finlandese – la cui memoria cade il 19 gennaio in concomitanza con il pellegrinaggio ecumenico a Roma delle Chiese finlandesi nella Settimana di preghiera per l’unità dei cristiani – è l’occasione anche di questo evento musicale nella chiesa teutonica di Santa Maria dell’Anima.
Informazioni: tel. 328.6294500