Per Eliseo Musica, tornano i “dialoghi sinfonici” domenicali

Che cosa si cela dietro all’emozione che si prova quando si ascolta una melodia ? Che cosa lega il gesto del direttore d’orchestra alla scrittura dei compositori? Come fa l’orchestra a “respirare assieme” con un solo sguardo?
Dal 19 gennaio al 1° marzo alle ore 11 ( con anteprime per le scuole venerdì 17 gennaio, 14 e 28 febbraio sempre alle 11) il Teatro Eliseo ospita anche quest’anno “Domeniche d’InCanto”, “dialoghi sinfonici” domenicali con l’ Europa InCanto Orchestra, direttore Germano Neri.
II quale interagisce con il pubblico facendolo dialogare con l’orchestra sinfonica, spiegando ad esempio le ragioni storiche e culturali per cui le melodie scritte in certe tonalità siano in grado di influenzare le emozioni, a differenza delle successioni ritmiche che invece attivano l’irresistibile impulso di tenere il tempo.

“La musica” – sottolinea il direttore d’orchestra Germano Neri – “è un linguaggio universale che, per essere compreso, deve essere vissuto attivamente e codificato attraverso un’esperienza che si realizza entrando a far parte dell’evento stesso. Solo in questo modo viene finalmente abbattuta la ‘quarta parete’che separa gli esecutori dagli osservatori/uditori”.
I programmi scelti per la realizzazione dei tre Concerti esplorano tre macroaree fondamentali delle forme musicali. Si comincia, dunque, domenica 19 gennaio (con l’accennata anteprima di venerdi 17) con le Carmen Suites n.1 e n.22 di Georges Bizet ed Ernest Guiraud, che – anticipa una breve nota sul Concerto – celebrano i più famosi passaggi tratti dall’opera “Carmen” di Bizet: la forza delle melodie e dei ritmi delle Carmen Suites raccontano l’energia di una nuvola di polvere in una “plaza de toros” che svela l’amore vivo, sfacciato e libero di una donna che non teme di condurre la sua vita senza compromessi, a costo della vita stessa. La bellezza dell’opera “Carmen” è tale che relegarne l’esperienza al solo ascolto in teatro era riduttivo. per questo motivo Ernest Guiraud, caro amico di Bizet, ne orchestrò dodici brani per destinarli all’ascolto in concerto riunendoli nelle due famose Suites.
Gli altri due concerti: domenica 16 febbraio – “La voce dei popoli” su pagine di Liszt e Brahms e domenica 1° marzo – “Sinfonia n. 5” di Ludwig van Beethoven.

Prenotazioni: tel. 334.41024116 oppure: prenotazioni@europaincanto.com – 3341024116 – Prezzi concerti domenica: adulti € 12 – bambini fino ai 10 anni € 7 – Abbonamento ai tre concerti: adulti € 30 – bambini fino ai 10 anni € 17.