Torna il musical sulla presunta ultima “ strega” giustiziata in europa

Per Sistina Ospitalità”, presentato da Mindie e Accademia Internazionale del Musical , il 14 e 15 giugno (alle ore 21) torna su un palcoscenico romano il collaudato successo “L’ultima strega” scritto e diretto da Andrea Palotto, protagonisti Valeria Monetti e Marco Staudato con Gerry Gherardi e Igino Massei, musiche di Marco Spatuzzi (arrangiamenti di Alessandro Taruffi), coreografie di Claudia Scimonelli, scene di Gianluca Amodio, costumi di Bianca Borriello.

Da un libro regalato in dono la notte di Natale, due giornalisti immaginano la verità su Anna Goeldi, presunta ultima donna in Europa a essere giustiziata per stregoneria, a Glarona nel lontano 1782. In un gioco in equilibrio fra thrilling e commedia, due giornalisti irriverenti ripercorrono brillantemente la vita della donna-strega e la sua natura solare e al contempo misteriosa.
Tra le montagne della Svizzera del Settecento, Anna Goeldi si trova a fare i conti con la diffidenza umana nei confronti di chi è diverso e forestiero: affronterà con dignità e coraggio i fantasmi del passato che riemergeranno dagli occhi di ghiaccio del più influente uomo della piccola comunità cantonale, un brillante “illuminista” abituato a costruire il Bene e il Male e a ricorrere alla superstizione più oscurantista quando la verità da lui eretta inizia a vacillare.
Poi, un “cavaliere del pane” imbranato e dolce come le delizie che sforna, una guida spirituale imprigionata nella talare che indossa, un giovane fabbro intento a forgiare il suo cuore per la figlia del protagonista – in un cast di sedici interpreti – si legge in una presentazione dello spettacolo, proiettano lo spettatore “dentro e fuori dal tempo per due ore di lacrime e risate”.