Alla Cometa, per gusti e sensibilità diverse. E i “venerdi in salotto”

Undici titoli in abbonamento compongono il cartellone 2019-2020 della stagione del Teatro della Cometa. “Gli spettacoli sono stati selezionati – spiega il direttore artistico Giorgio Barattolo – come sempre con l’intento di incontrare i più diversi gusti non solo dei nostri abbonati che di anno in anno rinnovano la fiducia, ma anche quelli di un nuovo pubblico che siamo desiderosi di accogliere nel nostro teatro. Generi diversi per divertire, emozionare e riflettere. Un programma variegato per soddisfare gusti e sensibilità diverse che si caratterizza per la qualità delle proposte”.
Il sipario si apre il 9 ottobre con “Valium” una commedia anti stress di Alessandro Sena, con Niccolò Albanese, Stefano Antonucci, Giorgio Carosi, Marine Galstyan, Raffaele La Pegna, Giada Lorusso, Valeria Romanelli, Vittoria Rossi, Francesco Sgro. Il 30 ottobre Simona Marchini e Susy Del Giudice saranno i protagonisti di “Exit- Grazie dei fiori”, regia Giovanni Esposito.

Il 13 novembre debutterà lo spettacolo “7 anni” con Giorgio Marchesi, Massimiliano Vado, Pierpaolo De Mejo, Serena Iansiti, Arcangelo Iannace, per la regia di Francesco Frangipane.
Il 4 dicembre si va “…Fino alle stelle!, scalata in musica lungo lo stivale di e con Tiziano Caputo e Agnese Fallongo, regia di Raffaele Latagliata. Il 20 dicembre è la volta di “Non è vero ma ci credo” di Peppino De Filippo con Enzo Decaro, per la regia Leo Muscato.
Il 15 gennaio arriva “Lisistrata” da Aristofane, con Gaia De Laurentiis, Stefano Artissunch, Gian Paolo Valentini, Stefano Tosoni, e la regia Stefano Artissunch. Il 29 gennaio Pino Insegno e Alessia Navarro saranno i protagonisti di “Imparare ad amarsi”, regia di Siddhartha Prestinari.
Dal 19 febbraio Marco Falaguasta porterà in scena “Neanche il tempo di piacersi”, per la regia di Tiziana Foschi. Il 4 marzo arriva “Il test” con Roberto Ciufoli, Benedicta Boccoli, Simone Colombari, Sarah Biacchi, e con la regia di Roberto Ciufoli. Dal 25 marzo Luca De Bei e Barbara Porta porteranno in scena “Che te lo dico a fare”. testo e regia Luca De Bei. La stagione si conclude con “Il mistero del calzino bucato”, con Marco Zadra, Marco Morandi, Marco Spampy che sarà in scena dal 15 aprile.
Prosegue anche in questa stagione il Nuovo Salotto Cometa: da ottobre ad aprile un venerdì al mese, nel foyer del teatro, appuntamento con l’Aperitivo Culturale del nuovo Salotto Cometa: tra food, cultura e performance, si racconteranno progetti, idee, storie, per favorire conversazioni, connessioni, in un clima famigliare e accogliente.

Informazioni per la campagna abbonamenti: tel. 06/6784380.