Al Teatro Roma, quarta settimana di repliche per il “bigamo da vent’anni”

Quarta settimana di repliche – e in scena fino al 6 gennaio – al Teatro Roma, di “Chat a due piazze”, collaudatissima commedia di Ray Cooney – e seguito della sua altrettanto famosa “Taxi a due piazze” -, che nel più recente passato ha riscosso successo con la coppia Fabio Ferrari e Gianluca Ramazzotti, con oltre 400 repliche. Di questa edizione – versione italiana di Luca Barcellona – -, Fabio Ferrari firma la regia, e nel ruolo che aveva accanto a Ramazzotti ora c’è Antonio Pisu.

Brevemente, la storia che vi si racconta (ambientata a Roma) è quella Mario Rossi, tassista, sposato – da vent’anni! – con due donne contemporaneamente: Barbara, che vive a Piazza Irnerio e Carla, che vive a Piazza Risorgimento. Mario ha due figli adorabili: Alice da una moglie e Giacomo, dall’altra.
Seguendo una precisa pianificazione di orari e turni di lavoro, Mario riesce per anni a nascondere la doppia vita, fino a quando un giorno i suoi due figli, non sapendo di essere fratelli, si conoscono in chat e decidono di incontrarsi dando vita ad una progressione di equivoci e bugie. A questo punto il povero tassista (Antonio Pisu), aiutato dall’amico Walter (Gianluca Ramazzotti) cercherà con ogni mezzo di mantenere il suo segreto. Telefoni che squillano, campanelli che suonano, porte che si aprono e si chiudono, gente che urla da una stanza all’altra, vizi e debolezze umane danno lo spunto per creare un meccanismo irresistibile di situazioni divertenti scandite da un ritmo coinvolgente.
Altri interpreti: Alessandra Cosimato, Sara Adami, Giorgia Di Nicola, Marco Todisco e Paolo Perinelli. Le scene sono di Nicola Cattaneo e i costumi di Maria Vitta.

Teatro Roma – Via Umbertide 3 (piazza Santa Maria Ausiliatrice) – Tel. 06/ 7850626 – Prezzo: 25 euro 25 (comprensivo di prevendita) – Riduzioni per Cral, Centro Anziani, Associazione convenzionate.