Un inedito “Rigoletto” ha aperto la nuova stagione dell’Opera

Al Teatro Costanzi, fino al 18 dicembre, si replica lo spettacolo inaugurale della stagione 2019 del Teatro dell’Opera: nuovo allestimento del “Rigoletto” di Giuseppe Verdi, una “lettura” inedita, e rispettosa, del notissimo melodramma verdiano che vede impegnati il regista Daniele Abbado e il direttore Daniele Gatti, che proprio in queste ore è stato nominato, dal sovrintendente Carlo Fuortes, direttore musicale dell’Opera di Roma con un incarico di tre anni – fino al 31 dicembre 2021 –, impegno che prevede la direzione di tre opere per ogni stagione.
Gli interpreti: Ismael Jordi (e Iván Ayón Rivas), Roberto Frontali (e Sebastian Catana), Lisette Oropesa (e Claudia Pavone), Riccardo Zanellato, Alisa Kolosova, Carlo Cigni, Alessio Verna, Saverio Fiore, Nicole Brandolino, e Irida Dragoti, uno dei giovani talenti selezionati per la seconda edizione del progetto “Fabbrica” Young Artist Program dell’Opera di Roma.
Scene e le luci di Gianni Carluccio, costumi di Francesca Livia Sartori ed Elisabetta Antico, Boris Stetka regista collaboratore, i movimenti coreografici di Simona Bucci. Maestro del Coro Roberto Gabbiani.
Le repliche: giovedì 6 dicembre, martedi 11, giovedi 13 e martedi 18 alle ore 20, domenica 9 alle 16.30, sabato 15 alle 19.

Per informazioni: operaroma.it –