Omaggio allo spirito e alla voce di Mia Martini, per tutti Mimì

All’Off/Off Theatre, dal 6 al 25 novembre, è in scena “Mimì in arte Mia Martini” di e con Melania Giglio, in scena con Mamo Adonà e Sebastian Gimelli Morosini. Regia di Daniele Salvo. Melania Giglio torna nel Teatro di Via Giulia dopo il successo della passata stagione di “Édith Piaf – L’Usignolo non canta più”, per rendere omaggio ad un’altra grande artista e interprete di canzoni che hanno segnato la storia della musica italiana, firmate dai più grandi autori – Lucio Battisti, Baldan Bembo, Mogol, Ivano Fossati, Riccardo Cocciante, Claudio Baglioni, Paolo Conte, Francesco De Gregori, Vasco Rossi, Franco Califano, Mariella Nava e altri – ,per una voce che rimane salda nella memoria: quella di Mia Martini, per tutti Mimì.

Melania Giglio “riporta in vita” uno spirito tormentato come quello di Mia Martini, donna sofisticata e intensa nell’animo e nella voce. Un’anima che non ha avuto pace nel suo breve passaggio terreno e che la trova sul palcoscenico grazie alla guida di due “angeli” che hanno il compito di alleggerirle il peso di quel talento per cui forse ha pagato troppo. Accanto a lei, infatti recitano Mamo Adonà, raro esempio di come una voce femminile possa risiedere in un corpo maschile, e Sebastian Gimelli Morosini, ambigua voce dalla presenza androgina, protagonisti di uno spettacolo con canzoni interpretate rigorosamente dal vivo.
Scene di Fabiano Di Marco, costumi di Daniele Gelsi, musiche originali di
Heron Borelli.

Off/Off Theatre – Via Giulia 19-20-21 / Tel. 06/ 89239515 –