Un “concerto per animali” chiude la sesta edizione di Assisi Suono Sacro

Il 24 agosto, alle ore 18, nel Bosco del Fonda Ambiente Italiano, ai piedi della Basilica, Assisi Suono Sacro chiude la sua sesta edizione, che porta il sottotitolo di Creatura con un “Concerto per animali”, un appuntamento in musica pensato espressamente per i nostri fratelli più piccoli. Lo spunto, ovviamente, è offerto dall’esempio del grande San Francesco: anima santa capace di parlare ai lupi e agli uccelli. Ma anche dalla mitologia greca antica di Orfeo con le fiere, o indiana di Krishna che suona il flauto circondato dai pavoni. Un messaggio di Pace e di riconciliazione con il mondo animale.
Sul palco del Bosco di San Francesco si esibirà l’Ensemble Assisi Suono Sacro guidato da Andrea Ceccomori al flauto con Maria Chiara Fiorucci all’arpa e Stefano Battaglia al contrabbasso e il quartetto d’archi dell’Orchestra giovanile. Ospiti della serata anche il percussionista Rodolfo Littera e i dj Viceversa e Maffei. In programma uno speciale medley, grazie all’ arrangiamento di Fabrizio Volpi, che ripercorrerà i principali temi della musica classica dedicati agli animali. Ma anche omaggi speciali dedicati ad ogni singola specie presente alla serata a cura del Maestro Ceccomori.