Due adolescenti si amano: paura e felicità, sensazioni contrastanti

Al Gay Village, sabato 9 giugno, alle ore 20.30, va in scena “Io che amo solo te” di Alessandro Di Marco e Lucilla Lupaioli, con Riccardo D’Alessandro, Alessandro Di Marco (che firma anche la regia) e Andrea Lintozzi.
Lo spettacolo è “il percorso verso l’accettazione di sé”, non sempre agevole, spesso, anzi, impervio e malagevole. Due adolescenti, forti delle loro certezze e di un’amicizia inossidabile, scoprono di amarsi in un modo che mai e poi mai avrebbero pensato possibile. Le certezze crollano, arrivano la paura e il puro terrore di essere scoperti e derisi. Ma, al tempo stesso, la felicità. Rapida e terrificante, folle e inebriante. Sensazioni contrastanti che richiedono coraggio, comunicazione, condivisione. E Nicco e Vale, forse, a sedici anni, quel coraggio non ce l’hanno. A sedici anni si ha bisogno di essere parte di tutto, di non essere esclusi, mai, ad ogni costo. Anche quando esplode dentro la necessità di urlare al mondo la bellezza e l’orgoglio della propria natura.
Si tratta di uomo, che ripensa e rivede il suo passato e l’occasione, forse persa, di essere se stesso, di essere libero. Si tratta del suo racconto che parte da una sera uguale a tante che, però, così uguale non è, perché, forse, avrebbe potuto cambiargli la vita. Se solo avesse ascoltato il cuore.

Gay Village – Largo Dino Frisullo, c/o Città dell’Altra Economia – Aperto tutti i giorni dalle ore 19 – Dalla domenica al mercoledì. Ingresso gratuito – Dal giovedì al sabato: dalle 19.30 alle 21 ingresso 3€, dalle 21 in poi: giovedi 10€/ven.12€/sab.15€ (Drink incluso) – InfoLine 350 0723346 –