Omaggio ad uno scrittore, Nino Sgarbi, autore esordiente a 93 anni

Lunedì 26 marzo alle ore 19, il Piccolo Eliseo ospita un omaggio Giuseppe Sgarbi, detto Nino, uno scrittore, un uomo, un padre. Proveniente da un’estrosa famiglia di farmacisti, critici d’arte e di editori, il capostipide Nino scopre all’età di 93 anni, grazie alle insistenze della figlia Elisabetta, di poter raccogliere nelle pagine di un romanzo i suoi ricordi. Le sue prime tre opere vengono subito coronate da un importante successo di pubblico e di critica.
Il figlio Vittorio, insieme a Luca Barbareschi, a Lucrezia Lante della Rovere e a Giuseppe Cesaro, che ha raccolto e fissato sulla carta le emozioni e le esperienze di vita di un esordiente autore novantenne, faranno rivivere gli entusiasmi, le passioni, l’ironia e la curiosità impressa sulle pagine degli ultimi due romanzi di Nino Sgarbi. Quello dedicato al grande amore della sua vita, la moglie Rina, pubblicato nel 2016 con il titolo “Lei mi parla ancora” e “Il canale dei cuor”i – uscito postumo nel 2018 – dove riemerge il passato e il ricordo di Bruno, fratello della moglie, sulle sponde del Livenza dove solevano andare a pescare.

Piccolo Eliseo via Nazionale 183 – Ingresso libero fino a esaurimento posti – Prenotazione obbligatoria su cultura@teatroeliseo.com