Lina Sastri, autobiografia in musica tra cinema e palcoscenico

Alla Sala Umberto, dall’8 al 18 febbraio, Lina Sastri è la protagonista di “Appunti di viaggio”- Biografia in musica, da lei scritto e diretto. Un “racconto libero” della sua vita artistica, dal debutto in “Masaniello” alle prime esperienze teatrali con Eduardo e Patroni Griffi, dal cinema alla musica, all’invenzione del suo teatro musicale.

Di volta in volta, il racconto si anima di citazioni di prosa, da “Filumena Marturano” di Eduardo a Pirandello e da “La casa di Ninetta” della stessa attrice. Ma si anima soprattutto di musica, da “Assaje” scritta da Pino Daniele per il film “Mi manda Picone” alla “Madonna de lu Carmine” di Roberto De Simone scritta per “Masaniello”,e da “Reginella” cantata per la prima volta a Cinecittà in una serata dedicata alla commemorazione di Anna Magnani. Da “Maruzzella” e “Gracias a la vida” di Violeta Parra ad “Alfonsina y el mar,” dal tango al bolero, alle tammurriate popolari, dai classici napoletani ai brani inediti scritti per lei dai nuovi compositori e autori napoletani.
Tanta musica attraversa i racconti di vita vissuta, di incontri indimenticabili, brani poetici e di drammaturgia di grandi autori e registi, brani musicali anche dalla grande tradizione classica napoletana e internazionale, tutto liberamente e semplicemente proposto da Lina Sastri, accompagnata in scena dai suoi musicisti pronti a seguirla ad ogni invito o suggerimento musicale:Filippo D’Allio chitarra, Gennaro Desiderio violino, Salvatore Minale percussioni, Gianni Minale fiati, Salvatore Piedepalumbo fisarmonica e tastiere, Luigi Sigillo contrabbasso. Spettacolo prodotto da Ente Teatro Cronaca – Vesuvio Teatro Concerto.

Teatro Sala Umberto – Via della Mercede 50 – Tel. 06/ 6794753 – Spettacoli alle ore 21 dal martedi al sabato, pomeridiane (ore 17) mercoledi, sabato e domenica – Prezzi da 38 a 28 euro.