Sul palcoscenico di Caracalla, “Tosca” in attesa del “Nabucco”

Sabato 8 luglio, alle ore 21.15, va in scena la seconda opera del cartellone estivo alle Terme di Caracalla: “Tosca” di Giacomo Puccini, nell’allestimento del Teatro dell’Opera firmato da Pier Luigi Pizzi. Alla direzione dell’Orchestra della Fondazione: nelle recite di luglio Donato Renzetti (8, 15, 19, 26, 29), ad agosto invece Carlo Donadio (3, 6, 8).
Il capolavoro “romano” di Puccini torna nelle mani esperte di Pier Luigi Pizzi, che quest’anno compie quarant’anni di carriera come regista lirico. Suoi anche scene e costumi, in questo allestimento andato in scena per la prima volta nella stagione estiva a Caracalla nel 2013.
Sul palcoscenico delle Terme, due cast d’eccezione daranno voce agli interpreti principali: Tatiana Serjan e Virginia Tola (6 e 8 agosto) a Tosca, Giorgio Berrugi e Diego Cavazzin (6 e 8 agosto) al suo amato Mario Cavaradossi. Con loro, Roberto Frontali nel ruolo del Barone Scarpia, Domenico Colaianni in quello del sagrestano, Francesco Milanese sarà Angelotti e Saverio Fiore Spoletta. Con la partecipazione del Coro di Voci bianche del Teatro dell’Opera, il Coro è diretto da Roberto Gabbiani.
La “prima”, sabato 8 luglio, sarà preceduta dalla “Lezione di opera” di Giovanni Bietti, alle ore 19.30 (costo 5 euro). “Tosca” sarà replicata, sempre alle ore 21, a luglio sabato 15, mercoledì 19, mercoledì 26 e sabato 29, ad agosto giovedì 3, domenica 6 e martedì 8.

La stagione operistica a Caracalla proseguirà con il terzo e ultimo titolo: da martedì 25 luglio, ore 21, il “Nabucco” di Giuseppe Verd, con la regia di Federico Grazzini.