Ragazzi strafottenti e arroganti per nascondere paure e fragilità

Dal 22 ottobre all’ 8 novembre, al Teatro della Cometa è in scena “Cattivi ragazzi” scritto e diretto da Veruska Rossi e Guido Governale, protagonista Francesco Montanari con sedici giovani attori della compagnia Omnes Artes.

Sette adolescenti – il Romano, il Milanese, il Napoletano, il Siciliano, il Libico, il Rumeno e il Topo – armati di strafottenza e arroganza per nascondere paure e fragilità – rinchiusi in un carcere minorile. Sette storie. Sette vite ed un comune denominatore: la rassegnazione. Fino a quando, un giorno, arriva Giuseppe, un professore con un dolore nel cuore e una convinzione nella testa: aiutarli a ricominciare a sperare.
Respinto dal gruppo con forza, il giovane professore riuscirà a superare il suo iniziale smarrimento e la loro gelida strafottenza tirando fuori quei sogni per troppo tempo dimenticati.
Due i cast che si alternano: Andrea Amato, Veronica Benassi, Federico Bizzarri, Francesco Buccolieri, Giovanni Crisanti, Ileana D’Ambra, Manfredi Di Placido, Niccolò D’Ottavio, Gabriele Berti, Daniele Felici, Riccardo La Torre, Giovanni Nasta, Alessio Selli, Diego Tricarico, Lorenzo Vigevano e Lorenzo Zurzolo. Musiche originali di Gemitaiz e Frenetik & Orange, scene di Lisa De Benedittis, costumi di Lisa Sorone.

Teatro della Cometa – Via del Teatro Marcello 4 – Tel. 06/ 6784380.