Al Teatro 7, ritorni, novità, lunedì musicali, laboratori “di solidarietà”

“Se sei saggio, ridi” (Marco Valerio Marziale, 40-104 d.C.) /  Il Teatro 7 è andato a cercare il nuovo slogan per la stagione 2014-2015 addirittura a cavallo tra i primi due secoli dopo Cristo: la voce del grande poeta latino Marziale sembra infatti anticipare alcuni dei tratti più importanti di questo Teatro: la ricerca di una comicità intelligente e il legame con una città unica al mondo come Roma.

Ecco le scelte di Michele La Ginestra, il direttore artistico, iniziando proprio dai tre appuntamenti che egli stesso si è ritagliato in calendario, cimentandosi come attore, regista e autore. Dal 2 al 21 dicembre in veste di regista per “Parzialmente stremate”, commedia tutta al femminile scritta e interpretata da Giulia Ricciardi, con un cast composto anche da Beatrice Fazi, Federica Cifola e Barbara Foria – Subito, a seguire, dal 23 dicembre all’11 gennaio, compresa la notte di Capodanno, Michele La Ginestra  lo si ritrova nell’one-man-show “Mi hanno rimasto solo… 10 anni dopo”, con una serie di personaggi e monologhi tratti dalla sua lunga carriera, accompagnato dalle voci di un quartetto vocale particolarissimo. Dal 5 al 17 maggio, infine, in coppia con Edy Angelillo, in “La matematica dell’amore – Radice di 2”, di Adriano Bennicelli, spettacolo che approda al Teatro7 dopo sei anni di repliche e successi in tutta Italia, per la regia di Enrico Maria Lamanna.

Il cartellone prevede poi… Dal 4 al 16 novembre,  “Il Pellegrino”, collaudatissimo successo, una commedia scritta e diretta da Pierpaolo Palladino, in cui Massimo Wertmuller (per la prima volta sul palco del Teatro7) accompagna gli spettatori alla scoperta di una Roma dimenticata, mettendo in scena, da solo, un numero incredibile di personaggi. Dal 17 febbraio al 29 marzo, Marco Zadra sceglie di cimentarsi in un super classico della comicità contemporanea, l’intramontabile “Rumori fuori scena” di Michael Frayn; il cast è composto da attori tra i più apprezzati dal pubblico del Teatro 7: con Marco Zadra, infatti, recitano Francesca Baragli, Francesca Bellucci, Fernanda Candrilli, Alessandra Cosimato, Maurizio Di Carmine, Francesca Milani, Tiko Rossi Vairo, Matteo Vacca.

Dal 27 gennaio al 15 febbraio, un gruppo di interpreti talmente affiatati  da poter essere considerati una Compagnia-Quasi-Stabile: Sergio Zecca, Massimiliano Vado, Roberta Garzia e Vania Lai, stavolta insieme a Nick Nicolosi, interpretano “Festival”, scritto e diretto da Michela Andreozzi. Dal 18 al 30 novembre ritroviamo Massimiliano Vado e Roberta Garzia in “Ottut (Ttto alla rovescia)”, di Aldo Alatri, per la regia di Roberto Ciufoli.

Dal 14 aprile al 3 maggio torna la coppia comica di Radio Globo e di Colorado, Alessandro Tirocchi e Maurizio Paniconi, interpreti della nuova commedia di Adriano Bennicelli dal titolo “I Dentici”; regia affidata a Morgana Giovannetti. Dal 7 al 19 ottobre, sotto la direzione di Pietro De Silva, Gabriele Carbotti, Andrea Dianetti, Luca Paniconi, Martina Zuccarello e Cecilia D’Amico interpretano “Non è’ come sembra”, di Luca Giacomozzi.

Dal 13 al 25 gennaio un altro ritorno gradito ritorno Andrea Perrozzi e Alessandro Salvatori portano in scena “Trasteverini”, scritto dal trio Perrozzi-Vergoni-Armonioso e diretto da Fabrizio Angelini.

Dal 21 ottobre al 2 novembre, la Compagnia dell’anello, presenta un record d’incassi, “Il matrimonio (nella buona e nella cattiva sorte)”, commedia scritta e diretta da Mario Alessandro Paolelli.

 

Quattro le novità proposte in cartellone: dal 23 al 28 settembre, come inaugurazione della stagione, i Quattr’etresette, compagnia nata proprio nei Laboratori del Teatro 7, presentano “Negozio dell’altro mondo” di Marco Cecili, regia di Andrea Martella –  dal 30 settembre al 5 ottobre la compagnia La Cantina in “Castelli di sabbia” scritto e diretto da Bernardino De Bernardis –  dal 7 al 12 aprile gli Attori Per Caos in “Il letto ovale” di Ray Cooney e John Chapman, regia di Luca D’Arienzo – dal 31 marzo al 2 aprile la Freaky Lab Company in “Point of View”,di Tommaso Arnaldi e Claudia Genolini, che firma anche la regia.

 

Questi gli appuntamenti dei Lunedì Musicali, a cura di Titania Eventi.

24 novembre, “Un magico Elisir”, lezione-concerto da “L’elisir d’amore” di Gaetano Donizetti / 23 marzo, “Coral-mente”, lezione-concerto dal repertorio operistico con il Coro Nuova Dissonanza diretto da Sabrina Angelucci e Anna Branchi (al piano Paolo Tagliapietre) / 20 aprile “Arianna, Clorinda e le altre” – L’amore dal suono antico, viaggio vocale e strumentale nel suono antico dell’amore e delle sue storie, con  Marida Augeri / 11 maggio “Dolci baci e languide carezze” , lezione-concerto dalla “Tosca” di Giacomo Puccini.
In cartellone anche la stagione degli Spettacoli per Bambini, curata come sempre con passione e intelligenza da Tiko Rossi Vairo. Tornano i Laboratori Teatrali diretti da Sergio Zecca. Da segnalare che, in coda alla stagione, gli spettacoli di fine anno dei Laboratori , che sosterranno, con gli incassi, i progetti legati alla Teatro7 Solidarietà Onlus, ente che sostiene attività e progetti specifici anche in collaborazione con altre Onlus, dimostrando in questo senso che il Teatro7 è davvero molto più di un “semplice teatro”.

 

Teatro 7 – Via Benevento 23 – Tel. 06/ 44236382 – teatro@teatro7.it