Le novità sulla scena virtuale del Teatro di Roma (fino al 5 aprile)

La scena virtuale del Teatro di Roma offre anche per la prossima settimana, dal 31 marzo al 5 aprile, su tutti i suoi canali social (Facebook, Instagram e YouTube), un palinsesto digital con letture, interviste, contributi inediti, tutorial e attività per piccoli e ragazzi, talk e una inedita stazione radio live.
Con l’#TdROnline per la campagna #iorestoacasa e #laculturaincasa, martedì 31 marzo (ore 16) appuntamento con il talk che ripropone la registrazione dell’incontro con la scrittrice Helena Janeczek e la coppia di artisti Bartolini/Baronio, in dialogo su due figure femminili della fotografia del Novecento, molto diverse, ma accomunate dallo stesso bisogno di esprimere se stesse: Vivian Maier, talento della street photography mai riconosciuto in vita, e Gerda Taro, pioniera della fotografia di guerra.
Spazio a inediti contributi immaginati da artisti che ci regalano una raccolta di volti, voci e parole, per costruire uno spazio virtuale, d’invenzione e di condivisione, da cui guardare la realtà: mercoledì 1 aprile (ore 12) Claudio Morici propone due monologhi fulminei, “Nuovi mestieri” e “Il teatro del futuro”, per dare una risposta ironica e surreale agli interrogativi di questo periodo incerto: un varietà tragicomico sulle preoccupazioni del mondo del teatro e un elenco di nuovi lavori che si sono venuti a creare a causa dell’emergenza.
Leggi tutto

Dalla Casa del Cinema la settimana fino al 5 aprile

Nell’ambito della campagna #iorestoacasa, prosegue l’offerta culturale su web e social di Roma Capitale con una nuova settimana del programma #laculturaincasa. Di seguito gli appuntamenti digital promossi di Casa del Cinema fino al 5 aprile, che si aggiungono alle tante attività che le istituzioni culturali di Roma Capitale mettono a disposizione online per tutti, per tutta Italia, in questo periodo. Il canale social @culturaroma darà aggiornamenti quotidiani con gli hashtag #iorestoacasa e #laculturaincasa.
Leggi tutto

Sempre aperto lo “spazio virtuale” della Filarmonica Romana

Più di 30 giovani musicisti, dal nord al sud Italia, hanno accolto fino ad ora l’invito della Accademia Filarmonica Romana a partecipare al #ContestAFR lanciato sulla pagina facebook dall’istituzione musicale lo scorso 18 marzo. Vista l’impossibilità in questo periodo di aprire teatri e sale da concerto per realizzare musica dal vivo, la Filarmonica offre lo spazio virtuale del suo profilo Facebook per condividere la musica attraverso la rete, accogliendo le esecuzioni dei tanti bravissimi musicisti che vivono in Italia.
Violoncellisti, violinisti, pianisti (molti anche in duo), tutti fra i 18 e i 30 anni, hanno così inviato dalle loro case una loro esecuzione in video realizzata in questi giorni, spaziando dal repertorio classico al contemporaneo, della durata compresa tra 10 e 15 minuti, con hashtag #ContestAFR. La Filarmonica ad oggi ha selezionato e pubblicato 12 video (in cui si può ascoltare musica di Bach, Mozart, Liszt, Chopin, Granados, Boulez, Jánáček e tanti altri compositori) ,che hanno ottenuto circa 20.000 visualizzazioni, e ancora commenti, condivisioni e preziosi like che determineranno i vincitori di questa iniziativa. Sarà infatti il più alto numero di like a determinare la designazione dei tre musicisti che saranno invitati a tenere un concerto nella Sala Casella, in uno dei prossimi appuntamenti della stagione 2020/21.
Leggi tutto

Il “teatro digitale” dell’Opera di Roma: ecco gli appuntamenti fino al 12 aprile

Dopo le prime due settimane di Teatro digitale, che ha fatto incrementare il numero dei visitatori del sito e dei canali social ufficiali del Teatro, l’Opera di Roma continua ad aderire alla campagna #iorestoacasa – rilanciata dal Ministro per i beni e le attività culturali e per il turismo – arricchendo la programmazione on line con una ampia selezione, a titolo gratuito, degli spettacoli più interessanti andati in scena negli ultimi anni, grazie anche alla preziosa collaborazione di Rai Cultura e alla piattaforma Rai Play.
“Il Teatro dell’Opera continua virtualmente la propria attività attraverso il Teatro digitale che ha già ottenuto oltre 600.000 visualizzazioni – dichiara la Sindaca Virginia Raggi, presidente della Fondazione Teatro dell’Opera di Roma –. Migliaia di spettatori hanno potuto usufruire gratuitamente della programmazione on line che proseguirà anche nei prossimi giorni con una selezione straordinaria di produzioni internazionali.”
Leggi tutto

Le proposte di un Archivio Audiovisivo in questi “giorni difficili”

Un grande contributo per la conoscenza del nostro patrimonio storico audiovisivo: da tempo l’Archivio Audiovisivo del Movimento Operaio e Democratico ha messo a disposizione gratuitamente migliaia di film sul proprio canale YouTube, consultabili anche, corredati di schede con le descrizioni integrali, sul sito specifico. Ora, nei difficili giorni dell’epidemia e dell’ #iorestoacasa, propone alcuni percorsi, sulla storia del Novecento in particolare, attraverso strumenti metodologici e film documentari del ricco e unico patrimonio che custodisce.
Uno strumento utile non solo per il piacere singolo di chi vuole ripercorrere la nostra memoria storica audiovisiva ma anche una concreta e utile risorsa alle lezioni sul web nelle scuole e nelle università.
Leggi tutto

Sulla scena virtuale un ricordo della Roma del poeta Victor Cavallo

Il palinsesto digital del Teatro di Roma apre la scena virtuale, domenica 29 marzo (ore 16) su tutti i suoi canali social (Facebook, Instagram e YuoTube), a “Ècchelo”, omaggio poetico a Victor Cavallo, a vent’anni dalla sua scomparsa, avvenuta nel gennaio del 2000, con letture di poesie a cura di Alessandra Vanzi.
Un itinerario in versi sulle tracce dell’attore e poeta romano dalla prosa tellurica e straripante di un’umanità caotica, in cui riversava il magma di umori, voci, odori, esistenze della sua città, Roma, che scelse di vivere prima ancora di raccontare.
Leggi tutto

Gli appuntamenti virtuali con il Teatro di Roma: giovedi 26 marzo

La settimana digital del Teatro di Roma propone su tutti i suoi canali social (Facebook, Instagram e YuoTube) un palinsesto giornaliero di appuntamenti con inediti contributi immaginati dagli artisti della scena, per tenere viva la conversazione con la città guardando alla distanza non come vuoto ma come spazio pieno del possibile.
Con l’#TdRonline, per la campagna #iorestoacasa e #laculturaincasa, va online giovedì 26 marzo un doppio appuntamento virtuale. Inizia Lino Guanciale (alle ore 12) con appunti da Non svegliate lo spettatore, spettacolo in preparazione su Ennio Flaiano, che ne restituisce, con sguardo acuto e disincantato, tutta la sua causticità e capacità di cogliere quello che ti buono e vizioso esiste nel nostro carattere nazionale. Una manciata di minuti per esplorare le pagine di uno dei maggiori uomini di cultura del Secondo dopoguerra: scrittore (Premio Strega nel 1947 con Tempo di Uccidere) e sceneggiatore di numerose pellicole dirette da Federico Fellini (I Vitelloni, La strada, Le notti di Cabiria, La dolce vita, 8 ½ ), da Alessandro Blasetti (Peccato che sia una canaglia) da Steno-Monicelli (Guardie e Ladri) e di altri capolavori della cinematografia italiana. Un breve viaggio in parole, scritte e ascoltate, che riverberano di senso etico, sociale, storico e come stimolo per riflettere su quanto ci circonda.
Leggi tutto

Colloquio online con lo Spazio dalla nostra Quarantena

Buongiorno,

condivido con piacere un comunicato stampa, relativo all’iniziativa: #SPACECONNECTSUS VIVERE NEL CONFINAMENTO – QUI SULLA TERRA E TRA LE STELLE, organizzata da Asteroid Day e Agenzia Spaziale Europea: L’Europa e il mondo connessi con astronauti e celebrità attraverso un messaggio di speranza e ispirazione.
L’appuntamento è per il giorno 26 marzo a partire dalle ore 16. L’iniziativa si tiene online, sul sito http://spaceconnects.us/
Il mondo sta vivendo uno storico momento di arresto. I confini stanno chiudendo e milioni di persone sono in quarantena a causa della diffusione del COVID-19. Mentre combattiamo questa battaglia e sconfiggiamo questo nemico invisibile, solidarietà e mutuo incoraggiamento sono più importanti per noi che in passato.
Vogliamo inviare un messaggio di unità e speranza, unire le forze e dare a noi, soprattutto ai bambini e ai più giovani, fiducia nella nostra intelligenza, nella nostra scienza, in noi stessi e nel luogo in cui viviamo.
Quando abbiamo chiesto alle agenzie spaziali e agli astronauti se potevano aiutarci ad imparare come andare lontano e oltre, come far fronte a sfide impressionanti e trovare come affrontare mentalmente e fisicamente il confinamento, la risposta è stata straordinariamente positiva.
Stiamo lanciando un consiglio globale virtuale per uno scambio con loro e con tutti quelli che sono affascinati dallo spazio e sono pronti a imparare da esso.

Ringrazio per l’attenzione e saluto cordialmente

Gianluca Masi – Dottore di Ricerca in Astronomia – Responsabile Scientifico, Virtual Telescope Project https://www.virtualtelescope.eu Asteroid Day, coordinatore per l’Italia

Un appello per “riconsiderare” la posizione di Vittorio Cecchi Gori

Anche i Giornalisti Cinematografici aderiscono all’appello promosso da Pupi Avati con gli Autori Anac e subito firmato da una cinquantina di nomi eccellenti del cinema, tra registi, autori, protagonisti, produttori, operatori culturali per un’ “oculata e tempestiva riconsiderazione” del caso di Vittorio Cecchi Gori, il produttore in arresto da alcuni giorni.
“Nessuna intenzione di contestare in alcun modo gli aspetti giuridici” della sentenza nei suoi confronti ma, come si legge nell’appello, la richiesta del cinema italiano è che “si debba tenere opportunamente conto” dell’età del produttore e delle sue precarie condizioni di salute. “Contiamo su un’oculata e tempestiva riconsiderazione del tuo caso che mitighi la sentenza e che ti restituisca a quel minimo di serenità che sappiamo meriti” gli scrive Pupi Avati “Sia tu che tuo padre Mario siete assi portanti della storia del nostro cinema. La gran parte dei più significativi autori italiani ha lavorato per il tuo gruppo imponendosi nel mondo grazie allo straordinario operato delle tue società di produzione e distribuzione” e conclude: “Noi del così variegato e conflittuale cinema italiano in questa circostanza ci troviamo in piena sintonia nel dirti tutto il nostro affetto e soprattutto la nostra solidarietà” .
Tra le firme che hanno sottoscritto l’appello lanciato da Avati i registi Giuseppe Tornatore, Paolo Taviani, Giuliano Montaldo, Marco Bellocchio, Matteo Garrone, Gabriele Salvatores e ancora Paolo Virzì, Giorgio Diritti, Giovanni Veronesi, Fausto Brizzi, Cinzia Th Torrini, Umberto Marino, Stefano Reali e il Presidente dell’Anac Francesco Ranieri Martinotti, Tra gli attori: Stefania Sandrelli, Carlo Verdone. Diego Abatantuono, Silvio Orlando, Christian De Sica, Gigi Proietti, Massimo Ghini e tanti altri
Con Pupi Avati, l’Anac e il Sngci anche i produttori Carlo Degli Esposti, Aurelio De Laurentiis, Laurentina Guidotti e, con Renzo Rossellini, Enrico Vanzina, Maurizio Costanzo, gli operatori culturali: Felice Laudadio, Piera Detassis, il neo presidente della Biennale Roberto Cicutto. Il presidente del Nuovo Imaie Andrea Miccichè e Laura Delli Colli con il Sngci.

Il Teatro Le Maschere, per i bambini, sulla pagina Facebook

Sembra che questo brutto virus ci costringa ancora un bel po’ a casa e, visto che siamo molto bravi e ligi, cerchiamo di organizzare il tempo dei nostri bambini… Dal momento che non potete venire a Teatro, sarà il Teatro a venire da voi. Infatti a partire da lunedì 23 marzo alle 15 alcuni spettacoli del Teatro Le Maschere, saranno in streaming sulla nostra pagina Facebook https://www.facebook.com/teatrolemaschere/?ref=br_rs

Forse qualcuno lo avrete già visto, ma sicuramente ai bambini farà piacere rivederli (ricordate che i bambini amano risentire le stesse fiabe con le stesse parole!).
Sarà un modo di passare un’oretta in compagnia dei nostri attori (che vogliamo ringraziare per il sostegno dato a quest’iniziativa).
I piccoli potranno prendere spunto dallo spettacolo per creare tutti i disegni che vorranno e li potrete inviare direttamente all’indirizzo mail seguente: comunicazione@teatrolemaschere.it
Il primo appuntamento è con “Tre omini nel bosco”, dalla fiaba dei fratelli Grimm, testo di Franco Mescolini, regia di Gigi Palla, con Martina Carletti, Rodolfo Mantovani, Gabriella Praticò. I costumi sono di Carla Marchini e le scene di Giuseppe Convertini.

I prossimi appuntamenti del teatro in steaming al Teatro Le Maschere, si terranno lunedì 30 marzo e lunedì 6 e 13 aprile, sempre alle ore 15.

M.A.