Omaggio a Paolo Donato, al teatro Sociale di Amelia

Domenica 10 febbraio alle 17, al Teatro Sociale di Amelia, storica cittadina in provincia di Terni, si svolgerà una manifestazione in ricordo di Paolo Donati, scomparso lo scorso mese di dicembre, voluta dai familiari ed amici e organizzata dall’associazione musicale In Canto.
Nato a Verona, Paolo Donati era figlio di Maria Caniglia, una delle più celebri cantanti liriche della sua epoca, e di Pino Donati, compositore nonché organizzatore musicale. ha trascorso l’ultima parte della sua vita in Umbria ed è stato a lungo presidente di In Canto, per il cui Festival autunnale realizzò varie regie. Dal 1975 al 1978 collaborò in qualità di produttore esecutivo degli allestimenti con la Lyric Opera di Chicago e con altri Teatri americani, quindi entrò alla Rca Italiana e poco dopo passò alla Rai, dove si occupò prevalentemente di musica classica, dando un nuovo indirizzo alle trasmissioni musicali di Radio3, che fino ad allora si limitavano a proporre una serie di brani annunciati dalla voce neutra di un presentatore. Fondò trasmissioni come ”Pomeriggio musicale” e “La barcaccia” (quest’ultima va ancora in onda, a trent’anni dalla prima edizione, ed è la più longeva trasmissione della RAI), che divennero un “cult” per gli appassionati.
Leggi tutto

Una serata di jazz per la Casa internazionale delle donne

Continua la Chiamata alle Arti a sostegno della campagna di raccolta fondi in favore del progetto Casa internazionale delle donne, luogo di autonomia e libertà. Il 17 dicembre, alle ore 20.30, presso il Teatro San Raffaele, per gentile concessione gratuita dalla Regione Lazio, si svolgerà una serata dedicata al jazz italiano – Jazz fuori casa-Nicky Nicolai & Friends – con l’obiettivo di continuare a far sentire la voce del movimento #lacasasiamotutte. Una serata a più voci accompagnate da noti musicisti
Hanno risposto alla Chiamata alle Arti: la pianista Rita Marcotulli, le cantanti Maria Pia De Vito, Noemi, Chiara Civello, Susanna Stivali e Nicky Nicolai che saliranno sul palco insieme a Roberto Gatto (batteria), Fabrizio Bosso (tromba), Daniele Sorrentino (contrabbasso), Lucio Bardi (chitarra), Luigi del Prete (batteria), Seby Burgio, Andrea Rea (pianoforte) l’attrice Valentina Carnelutti, la regista Costanza Quatriglio e il regista Daniele Vicari.
Leggi tutto

Argot Studio, la ”casa Teatrale” dove si crea e si accoglie

Il teatro Argot Studio, direzione artistica di Francesco Frangipane e Tiziano Panici, presenta la stagione 2018-2019 – la trentacinquesima – divisa in due parti, con la collaborazione del I Municipio: una dedicata alle proprie produzioni e un’altra alle ospitalità. Una scelta che testimonia la natura più profonda e sincera di Argot: quella di essere “casa”, quindi luogo in cui si crea e in cui si accoglie, ma non solo. A tal proposito il direttore artistico di Argot Produzioni Maurizio Panici parla di una di una rete nazionale per il teatro contemporaneo, e di un rapporto importante con il Centro di Produzione Teatrale del Veneto – La Piccionaia e con la città di Marostica.
Leggi tutto

Al Teatro Olimpico, grandi nomi e novità in un cartellone vastissimo

Presentata dal direttore artistico Lucia Bocca Montefoshi, la stagione 2018–2019 del Teatro Olimpico si presenta ricca di grandi artisti e molteplici spettacoli di diverso genere: si va dalle commedie di prosa ai musical, dai grandi nomi della comicità e mattatori del palcoscenico, agli spettacoli di danza classica. Ed ancora spazio ad arte, magia, illusionismo, opera lirica, teatro visuale, varietà.
Il primo spettacolo dell’anno, una pre-apertura della stagione il 26 settembre, sarà “Ridi con me” di Antonello Costa, uno degli artisti più originali e di talento del panorama comico italiano, un vero e proprio varietà moderno.
Ottobre inizia con due proposte dell’Accademia Filarmonica Romana legate alla danza classica del Balletto del Sud: “La giara” (dal 4 ottobre) e “La Bella Addormentata” (dal 6 ottobre). Due balletti a cura di Fredy Franzutti, oggi uno dei coreografi più noti e apprezzati nel panorama nazionale – La settimana successiva, dal 10 ottobre, inaugurazione della stagione con una incursione nell’arte accompagnati da Vittorio Sgarbi: dopo Caravaggio e Michelangelo si entra nel meraviglioso mondo di Leonardo. A cura di Doppiosenso, progetto di Valentino Corvino e Tommaso Arosio – Ancora danza con Romaeuropa Festival: va in scena, dal 17 ottobre, “Grand Finale” che segna il ritorno di Hofesh Shechter. Il mese di ottobre si chiude con il ritorno a Roma di “Sogno e son desto 400 volte (dal 23 ottobre), spettacolo dal successo di Massimo Ranieri, ideato e scritto con Gualtiero Peirce.
Leggi tutto

“Interludio Valle”, in attesa che riprendano i lavori del teatro

Domani, sabato 7 aprile, prende il via “Interludio Valle”, la riapertura parziale del Teatro tra la prima e seconda fase dei lavori con una programmazione di installazioni, incontri e altre iniziative, in sala e nel foyer.
Si comincia con due mostre: la prima intitolata “Tracce di memoria – Il teatro Valle riparte dal suo passato”, una ricostruzione storica, tra cimeli, arredi e oggetti (ampliata e arricchita nel corso dei mesi di apertura), che sarà installata nel foyer, da cui entrerà il pubblico, che, il quale dopo essersi immerso nell’atmosfera del passato, potrà accedere alla sala e visitare la seconda mostra intitolata “Paladino al Teatro Valle. 19 drammaturghi e un sipario in scena” da un’idea del direttore Antonio Calbi, creazioni di Mimmo Paladino.
Leggi tutto

All’Eliseo i “messaggi” nella Giornata mondiale del Teatro

Martedì 27 marzo, si celebra anche in Italia la Giornata Mondiale del Teatro, istituita a Parigi nel 1962 dall’International Theatre Institute, la più vasta organizzazione di teatro nel mondo fondata dall’ Unesco nel 1948. Ogni anno il 27 marzo, nei teatri e nelle realtà culturali che sostengono e aderiscono all’iniziativa, risuona un unico “messaggio”, affidato a una personalità della cultura mondiale per testimoniare le riflessioni vive sul tema del Teatro e della Cultura della Pace, messaggio che viene tradotto in diverse lingue, stampato e divulgato da quotidiani radio e tv.
Jean Cocteau fu l’autore del primo messaggio a cui seguirono grandi personaggi tra cui Arthur Miller, Laurence Olivier, Pablo Neruda, Luchino Visconti, Eugene Ionesco, Wole Soyinka, Peter Brook, Edward Albee, Humberto Orsini, Dario Fo e Isabelle Huppert.
Quest’anno, anche per celebrare i 70 anni dell’International Theatre Institute il messaggio è stato affidato a cinque personalità: al Teatro Eliseo di Roma, come in tutto il mondo, saranno letti i testi del britannico Simon Mc Burney, della messicana Sabina Berman, dell’ivoriana Were Were Liking, dell’indiano Ram Gopal Bajaj e della libanese Maya Zbib.
Leggi tutto

La prima edizione di “Bando Vulcano”, concorso per corti teatrali

Al via la prima edizione del Bando Vulcano, concorso di Corti Teatrali rivolto a tutte le compagnie con alle spalle già una discreta esperienza nel settore. Le domande di partecipazione entro il 30 marzo 2018. Il concorso si terrà al teatro San Raffaele tra il 10 e il 13 Maggio 2018. Saranno selezionate un totale di nove compagnie le quali dovranno rappresentare un corto teatrale inedito e non tratto da opere, della durata massima di 20 minuti.
Le tre compagnie vincenti riceveranno un premio fino a 1000 euro. Saranno selezionate, per formare il concorso, nove compagnie che dovranno rappresentare un corto teatrale ciascuna. Una volta selezionate, le compagnie si esibiranno tre per ogni serata.
Le nove compagnie selezionate saranno convocate entro il 10 aprile presso il Teatro San Raffaele per organizzare un incontro diretto con l’organizzazione per un colloquio conoscitivo. Il Teatro San Raffaele dispone di 450 posti, non ha abbonati, la sua principale attività si svolge il mattino prevalentemente con spettacoli rivolti alle scuole elementari.
Tutte le informazioni sul bando di concorso: sul sito “Bando Vulcano” oppure email bandovulcano@gmail.com –

Tutti i vincitori dei David di Donatello – 62esima Edizione

Questi i vincitori dei David di Donatello dell’Accademia del Cinema italiano – 62esima edizione, consegnati ieri sera, mercoledi 21 marzo, nel corso della cerimonia trasmessa in diretta su Rai 1.

MIGLIOR FILM: “Ammore e malavita”, regia dei Manetti Bros – MIGLIORE REGIA: Jonas Carpignano per “A Ciambra “ – MIGLIORE REGISTA ESORDIENTE: Donato Carrisi per “La ragazza nella nebbia “ –

MIGLIORE SCENEGGIATURA ORIGINALE: Susanna Nicchiarelli per “Nico, 1988”- MIGLIORE SCENEGGIATURA NON ORIGINALE: Fabio Grassadonna e Antonio Piazza per “Sicilian Ghost Story” – MIGLIORE PRODUTTORE: Luciano Stella e Maria Carolina Terzi per Mad Entertainment e Rai Cinema per “Gatta Cenerentola”-
Leggi tutto

In diretta su Rai 1, la consegna dei David di Donatello-62esima edizione

Sarà Carlo Conti a condurre la cerimonia di premiazione della 62ª edizione dei Premi David di Donatello in diretta mercoledì 21 marzo su Rai 1 a partire dalle ore 21.25.
Sono ventisette i lungometraggi candidati ai David di Donatello di quest’anno. Tra questi, hanno ricevuto il maggior numero di candidature “Ammore e malavita” (15), “Napoli velata” (11), “La tenerezza”, “Nico”,” 1988”, “The Place” (8). Il regista e produttore premio Oscar®, Steven Spielberg, riceverà il David alla Carriera – Life Achievement Award 2018: il riconoscimento sarà consegnato dall’attrice italiana più celebre all’estero, Monica Bellucci. A Diane Keaton, interprete affascinante e anticonformista, anche lei premio Oscar®, andrà un David Speciale. Lo stesso riconoscimento sarà conferito a Stefania Sandrelli, protagonista femminile assoluta del cinema italiano e internazionale. Già assegnato, nelle scorse settimane, il premio per il Miglior Cortometraggio a “Bismillah” di AlessandroGrande.
Leggi tutto

CLASSIC ROCK ON AIR – anche uno sguardo alle “nuove proposte”

E’ quasi primavera anche per “ClassicRockOnAir”, il programma radiofonico ideato e condotto da Renato Marengo con la collaborazione di Maurizio Baiata, noto giornalista di rock, registrato presso gli studi di Radio Godot di Roma e diffuso, grazie a l’Altoparlante, da oltre 130 radio italiane. Grandi classici, nuove proposte, interviste dal mondo della musica. Preziosa collaborazione è quella con Antonella Putignano che ci delizia con i suoi Aforismi musicali. Tra le collaborazioni storiche quella con Giordano Sangiorgi (MEI – Meeting delle Etichette Indipendenti). In redazione Lorenza Somogyi Bianchi e Mario de Felicis, alla consolle Gianni Romeo.
Leggi tutto