A Narni torna “Le Vie del Cinema”, rassegna del film restaurato

Dal 25 al 29 luglio 2018, Narni – lo storico e caratteristico centro in provincia di Terni – ospita la 24esima edizione di “ Le vie del cinema” la rassegna di cinema restaurato, diretta da Giuliano Montaldo e Alberto Crespi e organizzata per iniziativa del Comune di Narni con la collaborazione della Fondazione Centro Sperimentale di Cinematografia – Cineteca Nazionale, Cineteca di Bologna, Mediaset/Rti, Filmauro. Come ogni anno, anche questa edizione propone una ricca selezione di film di recente recupero proiettati ogni sera sotto le stelle, a partire dalle 21.sul grande schermo allestito nel Parco pubblico Bruno Donatelli di Narni Scalo e presentati da ospiti illustri.
Leggi tutto

“Classica al tramonto” chiude con Piazzolla – Tutto Tango

È dedicato ad Astor Piazzolla il concerto intitolato “¡Tutto Tango!” con il fisarmonicista Pietro Roffi e il pianista Alessandro Stella, che martedì 24 luglio alle 20.30 chiude “Classica al tramonto”, la serie di concerti dell’Istituzione Universitaria dei Concerti nell’ambito di Parterre, l’ampio spazio verde in via Antonino di San Giuliano (zona Farnesina).
“TuttoTango” è un progetto interamente dedicato ad Astor Piazzolla, la cui musica è proposta nella versione per fisarmonica e pianoforte per sottolineare l’intenzione e lo spirito che costituiscono la vera anima del Nuevo Tango di Piazzolla: gettare un ponte tra il mondo “popolare” e quello “classico”, tra comunicatività e struttura, tra passione e intelletto.
Sono in programma alcuni dei brani più noti del compositore argentino: Oblivion, Las cuatro estaciones porteñas (Primavera, Verano, Otoño, Invierno), Ave Maria, Violentango, Vuelvo al sur, Jeanne y Paul, Adiós Nonino, Café 1930, Libertango.
Prima del concerto, a partire dalle 18 si potrà prendere un piacevole aperitivo nel verde. La serata proseguirà con uno spettacolo teatrale a cura di Arte2o Eventi.
Informazioni: IUC tel. 06/ 3610051/52 – Parterre – Farnesina Social Garden: tel. 388 5614282

Altre due prime nazionali al Festival di Borgio Verezzi

Seconda settimana dell’edizione 2018 del Festival di Borgio Verezzi: mercoledi 18, giovedi 19 e venerdi 20 luglio, in prima nazionale, con la regia di Patrick Rossi Gastaldi, va in scena “Quartet” di Ronald Harwood, da cui, nel 2012, è stato tratto l’omonimo film, con cui Dustin Hoffman debuttava nella regia / A quattro grandi interpreti d’opera, ospiti in una casa di riposo, viene offerto di rappresentare, in una serata di gala, un loro cavallo di battaglia, il noto quartetto “Bella figlia dell’amor” dal “Rigoletto” di Giuseppe Verdi.il Torneranno non solo sulla scena ma faranno ascoltare le loro voci riscoprendosi giovani e gloriosi come un tempo.
Gli interpreti: Giuseppe Pambieri, Cochi Ponzoni, Paola Quattrini,, Giovanna Ralli.
Domenica 22, altro debutto nazionale con una “Scuola delle mogli” di Molière diretto da Arturo Cirillo, anche interprete con Valentina Picello, Rosario Giglio, Marta Pizzogallo e Guglielmo Vigentini.

Informazioni e prenotazioni: biglietteria tel. 019/ 610167,(orario 10,30-13 e 16,30-18,30 anche la domenica).

Al Globe Theatre un “Otello”, tragedia totalmente moderna

Dal 20 luglio al 5 agosto, al Globe Theatre di Villa Borghese è in scena un “Otello” da Shakespere nell’adattamnto e con la regia di Marco Carniti. Spettacolo prodotto da Politeama.
Un “Otello” come una tragedia totalmente moderna – scrive il regista – che esplora un dramma intimo, familiare. Una storia di violenza che si consuma tra le quattro mura di un ambiente domestico. Un dramma psicologico a tinte forti.
Leggi tutto

Nei Giardini della Filarmonica, la XXV edizione dei “Solisti del teatro”

La XXV edizione della rassegna I Solisti del Teatro (direttore artistico ed oganizzativo Carmen Pignataro) – un variegato programma che unisce la passione per il teatro, l’attenzione alle tematiche sociali e quel pizzico di sana follia che da sempre la caratterizzano) – si apre giovedi 19 luglio nei Giardini della Filarmonica Romana dove si concluderà il 7 settembre.
Lo spettacolo inaugurale, è “Pierino e il lupo”, musica di Sergej Prokof’ev, adattamento ed elaborazione musicale di Giorgio Stefanori, con Antonello Fassari e Lorenzo Lavia, spettacolo a cura di Daniele Muratore e Arianna Mattioli / “Pierino e il lupo” non è uno spettacolo per bambini. E’ una storia per quei grandi che avrebbero sempre voluto essere Pierino e per quelli che si ostinano a non voler diventare cacciatori. Con Massimo Caturelli (clarinetto, sax tenore, percussioni), Marco Corrirossi (contrabbasso), Federico Graziani (fisarmonica), Giorgio Stefanori (chitarra, percussioni).
Leggi tutto

Convegno, film e concerto per ricordare Johann J. Winckelmann

Da Villa Lante al Gianicolo a Villa Giulia: giovedi 19 luglio e venerdi 20, la vocazione archeologico-contemporanea-interdisciplinare di Musicaimmagine e dell’Ensemble Seicentonovecento, dal pluridecennale dialogo con l’Institutum Romanum Finlandiae, è il protagonista, al Museo Nazionale Etrusco, di un evento particolare per ”navigare nel tempo”,a ricercare quella conoscenza poetica sintesi tra filosofia della natura e sapere scientifico, ricordando, nel 250° anniversario della morte, Johann Joachim Winckelmann (1717-1768). Grande studioso della cultura classica, erudito raffinato e innovativo, archeologo, teorico e padre della disciplina della storia dell’arte, la sua filosofia continua a ispirare in tutti i campi della ricerca e della cultura, compresa quella musicale e musicologica

Questo il programma di giovedi. alle ore 15: apertura dei lavori, alle 17 proiezione del film “Palestrina Princips Musicae” di:Georg Brintrup (Italia, Germania, 2009), alle 18 concerto con musiche di Carissimi, Pierluigi da Palestrina, Flavio Colussi che dirige il suo Ensemble Seicentonovecento con Matteo Pigato canto, Jean Nirouët canto, Andrés Montilla Acurero alto, Raimundo Pereira tenore,
Mauro Borgioni baritono, Walter Testolin basso. Il programma di venerdi 20 prevede, alle 9.30 un Convegno-Tavola Rotonda.

Informazioni: tel. 328.629.4500.

Il teatro di Pirandello nei Giardini della Basilica all’Aventino

Dal 10 luglio al 12 agosto, torna nel Giardino della Basilica dei Santi Bonifacio e Alessio all’Aventino, la compagnia La Bottega delle Maschere, diretta da Marcello Amici. con la rassegna “Pirandelliana” alla 22esima edizione – un appuntamento fisso (con 108 mila spettatori nelle precedenti edizioni) dell’Estate Romana promossa dall’Assessorato alla crescita culturale di Roma Capitale.
Negli anni, l’aria che si è respirata nella Pirandelliana non è mai stata austera, severa, ma ironica tragedia e commedia tragica. È stato sempre “teatro pirandelliano” E il Giardino di Sant’Alessio è uno degli spazi più intensi dell’Aventino, un solenne balcone sulla Città Eterna, un luogo antico e giovane.
Leggi tutto

Si torna a ridere all’Ombra del Colosseo, nel Parco del Colle Oppio

Dal 10 luglio al 9 settembre, torna All’Ombra del Colosseo, la rassegna romana dedicata alla comicità con un cartellone di due mesi, sei giorni su sette alle 21.45, dal martedì alla domenica all’interno del Parco del Colle Oppio. La nota rassena romana punta ad offrire al pubblico non sol0 le performance dei più famosi comici italiani ma anche ristoro e benessere, fin dal tardo pomeriggio, con un’ampia area dedicata allo street food, alla ristorazione e all’aperitivo.L’iniziativa è parte del programma dell’Estate Romana promossa da Roma Capitale – Assessorato alla crescita culturale.
Leggi tutto

Borgio Verezzi: apre il teatro musicale, poi un Pirandello… in Liguria

Dopo l’entusiasmo suscitato lo scorsa estate da “Le bal” (la cui Compagnia tornerà quest’anno in chiusura con “Non si uccidono così anche i cavalli?“), ad inaugurare il 52^ Festival di Borgio Verezzi – quasi un’anteprima -, sabato 7 luglio, è ancora uno spettacolo teatralmusicale: sul palcoscenico di piazza Sant’Agostino sarà rappresentato “Le dive dello swing”, con il Trio Ladyvette (Teresa Federico, Valentina Ruggeri, Francesca Nerozzi), accompagnato al pianoforte da Roberto Gori.
Reduci dal successo nella fiction tv “Il Paradiso delle signore”, le attrici e cantanti del Trio Ladyvette riprendono ora lo spettacolo, diretto dal regista Massimiliano Vado e da loro scritto con lo stesso Vado, Giorgio Prosperi e Lillo Petrolo, del duo Lillo&Greg, che ne ha la supervisione artistica. un divertente intreccio di prosa e canzoni, vagamente ispirato al Trio Lescano, per raccontare le vicende di tre giovani sorelle, impegnate nei difficili inizii della carriera artistica tra audizioni, improbabili fidanzati e litigi, fino al più classico dei lieto fine.
Leggi tutto

Singolare concerto spettacolo tra canto, danza e “voce degli alberi”

Al Teatro Tor Bella Monaca, domani, venerdi 6 luglio, (ore 21), è in programma un singolare e suggestivo concerto-spettacolo, come si legge in un annuncio,”per la prima volta in teatro”. Si intitola “Ascolta il suono della terra, ascolta il canto degli alberi”.
Le “voci degli alberi”- amplificate -interagiscono con un musicista che canta con loro, con un’attrice e con una danzatrice. Progetto innovativo di Oscar Bonelli, polistrumentista, che conduce laboratori di canto energetico e meditazione, realizzato con la compagnia teatrale BA 17, che coniuga sperimentando le diverse forme di arti e di conoscenza. L’evento è stato ideato per una campagna di sensibilizzazione e prevenzione degli incendi: attraverso l’esperienza artistica è possibile “risvegliare le coscienze e comunicare attraverso l’emotività la natura degli alberi”.